full screen background image

Inter slavi! Izjave – L’Inter fa festa! La dichiarazioni

Massimo Moratti: Koliko patnje u tom scudettu, alli je vièe nego zaslužen. Osvojili smo prvenstvo iako je cijela Italija navijala protiv nas, ali to nas čini ponosnim. Naš je klub predivan i svakako smo zaslužili ovo pobjedu. Dečki su bili fenomenalni, trener im je dao mirnoću.
Dejan Stanković: Predivno je pobjediti na taj način. S kišom i Parmom kojoj trebaju tri boda. Bilo je teško, pogotovo zadnjih mjesec i pol. Mogu nam svi poželjeti najgore i izmišljati stvari, ali mi smo najjači. Čestitke Romi, koja je igrala lijep i spektakularan nogomet i koja se nadala do samog kraja. Međutim, to štp je Inter već dvije godine na vrhu tablice Serie A nije slučajno.
Maicon: De Rossi je izjavio da je Roma zaslužila više od nas? Mah… Znate što ću vam reći: De Rossi, ovo je za tebe. Nije me bilo strah. Nikada, svi smo mi šampioni. Znali smo da je Roma nadoknadila našu prednost, ali nismo mogli izgubiti. Htjeli smo tu pobjedu i ovaj scudetto pod svaku cijenu. Prije nego što smo istrčali na teren rekao sam svojim suigračima: ajmo se mi rastrčati jer je kvaliteta na našoj strani. I tako je bilo.
Ernesto Paolillo: Ovaj scudetto je zasluga Massima Morattija, zato što je velikom vještinom vladao svakakvim situacijama. Nadam se da će Mancini ostati. Svi mi to želimo zato što je i njegova zasluga, cijele ekipe, svih.
Gabriele Oriali: Bila je to teška ali zaslužena pobjeda, pobjeda koju želimo posvetiti i Lapu Elkannu, za kojeg znam da se prošle nedjelje veselio. Ne znam kako mu je danas bilo… Veselje je veliko, zato što je scudetto došao onako kako smo željeli, zasluženo. Ekipa je željela tu pobjedu, i nastupila je pravom dozom odlučnosti i bezobrazluka, a Ibrin ulazak u igru predstavljao je dodanu vrijednost. Cijela je ekipa željela tu pobjedu. Mancini? Ostaje 101% s istom željom za novim pobjedama Intera, to vam jamčim.
Zlatan Ibrahimović: Vi pričajte, ja igram!
Javier Zanetti: Ove je godine osvajanje scudetta bilo puno teže. Ekipa je vjerovala do kraja. Inter je pokazao veliku zrelost. Nismo ni u jednom trenutku pomislili da bismo mogli izgubiti scudetto, ali da smo bili malo zabrinuti, jesmo, zatro što je Roma odigrala fantastično prvenstvo, i upućujem im svoje čestitke. Inter je, međutim, dokazao da je jači od svih. Ekipa je znala ragirati na pravi način. Nakon derbija svi su postali navijači Siene, a nakon Siene svi su htjeli da Roma osvoji prvenstvo, ali danas smo mi ti koji opet slave… U dva tjedna pričalo se svašta o nama. Treba poštivati ove dvije ekipe koje su se do kraja borile za scudetto, i upravo zbog toga čestitam Romi, koja je odigrala doista sjajno prvenstvo.
Marco Tronchetti Provera: Uz velike patnje, scudetto je više nego zaslužen a ekipa je znala izdržati do kraja.
Patrick Vieira: Ovaj mi je scudetto još draži nego prošlogodišnji. Čestitke Romi, koja je dala sve od sebe, ali osobno mislim da je pobjedila bolja ekipa. Budućnost? Ovi su trenuci za slavlje a ne za priče o tome tko odlazi a tko ostaje.
Julio Cesar: Ne bi bili pravedno da smo u posljednjem kolu izgubili scudetto. Kada je Roma postigla gol, bio sam malo zabrinut, ali su moji suigrači bili sjajni. Na kraju se dogodilo ono što se moralo dogoditi.
Julio Cruz: Koje neizrecivo veselje. Ovo je naš treći uzastopni scudetto. Stvarno smo velika ekipa, a to smo dokazali time što smo uspjeli biti složni i u ovom teškom tjednu koji je prethodio utakmici, potpuno zasluživši ovaj scudetto. Bez obzira na sve ozljede koje su nas zakačile, stisli smo zube i domogli se velikog uspjeha, potpuno zasluženog, kao što sam već rekao. Prepustimo se sada slavlju jer ga zaslužujemo, ali ne zaboravimo i to da nas u subotu čeka finalna utakmica Coppe Italia na Olimpicu baš protiv Rome.


Italia

Massimo Moratti: Uno scudetto sofferto ma estremanente meritato. Abbiamo stravinto un campionato mentre tutta Italia ci faceva il tifo contro, ma questo ci rende ancora più orgogliosi. La nostra è una società bellissima che meritava la vittoria. I ragazzi sono stati formidabili, il tecnico gli ha dato tranquillità.
Dejan Stanković: È più bello vincere così. Con la pioggia, con il Parma che doveva vincere. È stata dura, soprattutto l’ultimo mese e mezzo. Possono gufarci tutti e inventarsi qualsiasi cosa, ma siamo i più forti. Faccio i complimenti alla Roma, che ha fatto un calcio spettacolo e ci ha creduto fino alla fine. Ma l’Inter non è un caso se da due anni è in testa alla classifica.
Maicon: De Rossi ha detto che meritava la Roma? Mah… Io dico: De Rossi, questo è per te. Non ho avuto paura. Mai, qui siamo tutti campioni. Sapevamo che la Roma aveva rimontato, ma non potevamo perdere. Volevamo vincere questo scudetto a tutti i costi. Prima di entrare in campo ho detto ai miei compagni: pensiamo a correre, perchè poi la qualità viene fuori. E così è stato.
Ernesto Paolillo: Questo è lo scudetto di Massimo Moratti, per come ha gestito tutto. Mi auguro che Mancini resti. Tutti lo vogliono perché il merito è suo, della squadra e di tutti.
Gabriele Oriali: È stata una vittoria sofferta e meritata, una vittoria che vogliamo dedicare anche a Lapo Elkann che domenica ha esultato. Non so come ci sia rimasto oggi… È una grande gioia, perchè lo scudetto è venuto in modo voluto, meritato. La squadra ha voluto vincere, è entrata in campo nella ripresa con la cattiveria giusta, l’innesto di Ibra ci ha dato qualcosa in più ma la squadra ha veramente voluto la vittoria. Mancini? Resta al 101% col solito impegno di vincere ancora e fare bene per l’Inter, lo posso assicurare.
Zlatan Ibrahimović: Voi parlate, io gioco!
Javier Zanetti: Quest’anno è stato uno scudetto più sofferto. La squadra ci ha creduto fino alla fine. L’Inter ha dimostrato grande maturità. Non abbiamo mai pensato che potevamo perdere lo scudetto, ma c’era preoccupazione, perchè la Roma ha fatto un grandissimo campionato, e la faccio i complimenti, ma l’Inter ha dimostrato di essere più forte. C’è stata una grande risposta del gruppo. Dopo il derby tutti erano tifosi del Siena, dopo la gara col Siena tutti volevano che vincesse la Roma, ma oggi festeggiamo ancora noi… Sono state due settimane in cui si è detto di tutto e di più su di noi. Bisogna rispettare le due squadre che si sono contese lo scudetto, per questo faccio i complimenti alla Roma, che ha fatto un grande campionato.
Marco Tronchetti Provera: È uno scudetto sofferto e meritato da una squadra che ha saputo soffrire fino alla fine.
Patrick Vieira: Questo scudetto è più bello di quello dell’anno scorso. Complimenti alla Roma che ha dato tutto, ma credo che abbia vinto la squadra più forte. Il futuro? Questo è il momento di festeggiare e non di parlare di chi resta e di chi va via.
Julio Cesar: Non era giusto nell’ultima partita lasciare scivolare lo scudetto. Quando ha segnato la Roma ero un po’ preoccupato, ma i compagni sono stati bravi. Alla fine è accaduto quello che doveva accadere.
Julio Cruz: È una grande gioia. È il nostro terzo scudetto consecutivo. Questo è un grandissimo gruppo e lo ha dimostrato rimanendo unito in questa settimana difficile e vincendo uno scudetto meritatissimo. Nonostante tutti gli infortuni che ci sono capitati siamo riusciti a stringere i denti e a portare a casa un successo, come ho appena detto, ampiamente meritato. Ora andiamo a festeggiare perchè ce lo meritiamo, ma non dimentichiamo che sabato prossimo ci aspetta la finale di Coppa Italia all’Olimpico proprio contro la Roma.




6 thoughts on “Inter slavi! Izjave – L’Inter fa festa! La dichiarazioni

  1. AdnanInter060583

    hvala svima i ja bi zelio da Mancini ode to bi bilo bolje za Inter ali Moratti je dao izjavu da Mancini ostaje i iduce sezone znaci ista zalost jer da bogda ode Ali slavimo mi danas i u subotu pa cemo onda svi zajedno molit boga da ode Mancini i pojedini igraci Hvala Ibrahimovic hvala svima ,,,,,,,,,,,,,,,

  2. srdanlujo

    sretan sam. malo su mi se slegli dojmovi pa sad mogu složiti par riječi;
    dajte pustite mancinija – nije to sad tema, nemojte uvijek o negativnom. radujte se i ponosite se što ste interisti i što ste pobjednici. ima dovoljno vremena za rješavanje tih stvari kad sezona završi. naš klub je tamo gdje mu je i mjesto. nikad više nećemo biti seconda squadra di milano. 14 milijuna naših navijača u italiji, to su otprilike 4 hrvatske, sad su došli na svoje.
    iz ovih izjava vidi se koliko je teško bilo i to protiv doslovno svih, a meni su najbolje one stankovića i maicona. stanković se pokazao velikim i odao priznanje romi, zaista jakom protivniku, ali još je bolji bio maicon, rekao je iskreno – evo ti de rossi, samo ti pričaj nebuloze, inter je najbolji – i stvarno je tako. drago mi je što je lijep pozdrav između ostalih dobio i lapo elkann. oni nas nikad ne zaborave pa zašto bi mi njih?
    bravo interisti, bravo svim igračima, pa i manciniju na kraju, zašto ne, i još jednom hvala ti predsjedniče jer si toliko dao za klub koji toliko voliš kao i svi mi pa ti opraštamo i kad griješiš.

Odgovori