full screen background image
Search
Wednesday 23 September 2020
  • :
  • :

Appiano: Matthäeus stažira u Interu – Appiano: Matthäaeus, stage all’Inter

Odabrao je Inter. Baš kao i davnog proljeća 1988., kada je došao iz Njemačke da bi učinio velikim Trapattonijev Inter i osvojiti prvi rekordni scudetto u povijesti nerazzurra te, naknadno, prvi Kup Uefa. Lothar Matthäeus, nakon posjete prilikom 100. obljetnice prije mjesec dana, vratio se u utorak u sportski centar “Angelo Moratti”. Ovaj pu je došao stažirati: pratiti će, do petka, treninge Roberta Mancinija. Naime, bivši osvajač Zlatne lopte, iako je već započeo trenersku karijeru, u Kölnu pohađa magisterij, te je za izvješće o radu u jednoj europskoj ekipi odabrao “svoju kuću u Italiij”, kako od milja zove svoju bivšu ekipu.
Matthäeus i Mancini susreli su se u siječnju u Dubaiju i, kao po dogovoru, u utorak su se ponovno vidjeli. Ovaj put na terenu. Mancini je vodio prvi trening ovoga tjedna, dok je Lothar, s notesom u ruci, precizno bilježio svaku točku treninga. Igrači su bili oduševljeni posjetom, i pozvali su njemačku legendu u svlačionicu. Kapetan Zanetti mu je priznao “bio si uvijek moj idol”, dok ga je Marco Materazzi upitao “da li si spreman za nedjelju?”. Dejana Stankovića je iznenadila njegova fizička kondicija i rekao je “po meni mogao bi još igrati…”, Luisa Figa su zanimale njegove metode, dok je Patrick Vieira s njim pričao, na engleskom, o predstojećem Europskom prvenstvu. Bilo bi puno toga za ispričati, ali poseban je bio susret u kafiću, gdje je Esteban Cambiassio predstavio crno-plavoj legendi mladog Maria Balotellija. A Lothar ga je pozdravio rekavši mu: “Vidio sam te, i nisi loš…”.


Italia

Ha scelto l’Inter. Come fece nella primavera del 1988, quando arrivò dalla Germania per fare grande l’Inter di Giovanni Trapattoni e vincere il primo scudetto dei record della storia nerazzurra e, a seguire, la prima Coppa Uefa. Lothar Matthäeus, già protagonista del Centenario un mese fa, è tornato oggi pomeriggio al centro sportivo “Angelo Moratti”. Stavolta per uno stage: seguirà, sino a venerdì, gli allenamenti di Roberto Mancini. Infatti, l’ex Pallone d’Oro, pur avendo già intrapreso da anni la carriera da allenatore, sta frequentando a Colonia il master e, come rapporto sul lavoro settimanale di una squadra europea, ha scelto quella che ama definire “la sua casa in Italia”.
Matthäeus e Mancini si erano incontrati a gennaio a Dubai e, come avevano programmato, si sono rivisti oggi. Sul campo. Mancini a dirigere la prima seduta della settimana, Lothar con penna e quaderno per annotare, con grande precisione, punto per punto, il lavoro della squadra. Entusiasmo tra i nerazzurri, che hanno invitato il campione tedesco negli spogliatoi. Capitan Zanetti gli ha confidato “sei sempre stato il mio idolo”, Marco Materazzi gli ha chiesto “sei pronto per domenica? ”, Dejan Stanković è rimasto impressionato dal fisico “per me può ancora giocare…”, Luis Figo lo ha interrogato sui suoi sistemi di gioco, mentre con Patrick Vieira hanno dialogato in inglese sul prossimo Europeo. Tra i tanti momenti da raccontare, particolare quello che Inter.it vi può documentare anche con le immagini in esclusiva: quando, nella sala del bar, Esteban Cambiasso ha presentato Mario Balotelli a una delle leggende della storia nerazzurra. E Lothar lo ha salutato così: “Ti ho visto, non sei male…”.




3 thoughts on “Appiano: Matthäeus stažira u Interu – Appiano: Matthäaeus, stage all’Inter

Odgovori