full screen background image

Ibra se vratio – Ibra è ritornato

U međuvremenu, Zlatan Ibrahimović vratio se u srijedu popodne u Milano, točnije u zračnu luku Malpensa. Napadač švedske reprezentacije, nakon liječničkih pregleda, otišao je odmah u sportski centar “Angelo Moratti”, gdje je odradio trening u teretani (bicikl i specifični rad prema dogovorenom programu) pod paskom profesora Ivana Carminatija (šef Interovih stručnjaka za fizičku pripremu), Antonia Bovenzija i fizioterapeuta Andree Gallija.

Dobra je vijest to što prema profesoru Hakanu Alfredsonu, koji je pregledao igrača (bio je u pratnji doktora Combija, iz liječničke ekipe Intera) i izjavio: “Programma rehabilitacije namijenjen igraču ne zahtjeva nikakvu stanku. Prvi tjedan Zlatan neće možda odraditi sve treninge punom parom, međutim, ako se ništa ne promijeni, moći će trenirati i igrati bez problema”. U prijevodu: Ibra će protiv Lazia biti na terenu, što je dobra vijest ako uzmemo u obzir činjenicu da će Cruz pauzirati zbog žutih kartona i da će se Suazo vratiti tek u petak ujutro.

Na jučerašnjem treningu nedostajalo je 11 igrača, tako da su s Robertom Mancinijem trenirala i četvorica juniora, tj. Alberto Gerbo, Renè Krhin, Daniele Pedrelli te golman Vid Belec, rodom iz Maribora kao Renè Krhin. Nakon grupnog treninga, jučer su Cesar, Cambiasso, Dacourt, Figo i Samuel odradili individualni trening.


Italia

Nel frattempo, Zlatan Ibrahimović è atterrato mercoledì pomeriggio all’aeroporto di Milano Malpensa. L’attaccante svedese, rientrato dopo la visita di controllo, si è direttamente recato al centro sportivo “Angelo Moratti” e ha sostenuto una seduta di allenamento (cyclette e lavoro specifico secondo il programma concordato) sotto la guida del professor Ivan Carminati (il responsabile dei preparatori nerazzurri), il prepratore Antonio Bovenzi e il terapista Andrea Galli.

Le buone notizie, però, ci sono, almeno stando alle parole del professor Hakan Alfredson che ha visitato l’interista (che era accompagnato dal dottor Combi dello staff medico nerazzurro) ed ha assicurato: “Il programma di riabilitazione che stiamo sostenendo non prevede uno stop agonistico. La prima settimana forse Zlatan non sarà in grado di allenarsi a pieno regime con la squadra, ma poi, se va tutto come pianificato, potrà allenarsi e giocare regolarmente”. Detto in altre parole: contro la Lazio Ibra sarà in campo, il che rappresenta veramente una buona notizia se si considera che Cruz è squalificato e che Suazo rientrerà appena venerdì mattina.

All’allenamento di ieri mancavano 11 titolari, cosicché al gruppo allenato da Roberto Mancini si sono aggregati anche quattro Primavera, ossia Alberto Gerbo, Renè Krhin, Daniele Pedrelli e il portiere Vid Belec, pure lui originario di Maribor come Renè Krhin. Dopo l’allennamento collettivo, lavoro individuale per Cesar, Cambiasso, Dacourt, Figo i Samuel.




8 thoughts on “Ibra se vratio – Ibra è ritornato

Odgovori