full screen background image
Search
Saturday 19 September 2020
  • :
  • :

Blob tjedna: Materazzi superstar – Il blob della settimana: Materazzi superstar

MILANO – Neka digne ruku onaj tko misli da ljudi iz nogometa kažu samo banalnosti novinarima. Često su u pravu, ali ne baš uvijek. Gazzetta.it objavljuje najzanimljivije izjave od prošlog tjedna, i ne samo od prošlog tjedna…

Nisam Galactico (svemirac), dolazim iz Mostolesa.
Iker Casillas (As)

Tu su pronašli idealnu ravnotežu između kurčenja i posla, između zabave i produktivnosti. U Italiji ili se radi previše, pa onda nema užitka, ili premalo.
Fabio Cannavaro o razlici između talijanskog i španjolskog društva (La Gazzetta dello Sport)

Već sam to rekao: tko želi neka večeras ostane kod kuće. Kad’ bi Daniele došao ovamo, možda ne bi spavao pa bi uz to probudio i ostale. Pitao sam ga prije da li je smiren a on mi je odgovorio nakon četvrt sata. Ne čini mi se da je toliko smiren.
Luciano Spalletti pokušava objasniti zbog čega nije htio De Rossija u karanteni s ekipom noć prije derbija s Laziom (La Gazzetta dello Sport)

Neki su mi ljudi bili umorni, Stanković na primjer.
Roberto Mancini nakon Inter-Juve (La Gazzetta dello Sport)

Ako sam ja na Anfieldu bio naivan – jer sam nakon prve opomene trebao možda biti oprezniji – ne shvaćam zbog čega govorite da je isključenje Mexèsa protiv nas bilo preuhitreno. Ili je bio naivan i Romin francuz, ili je bilo preuhitreno moje isključenje. Dogovorite se, ljudi.
Marco Materazzi (La Stampa)

Što bih trebao napraviti? Kada je gol priznat nema više što napraviti. Ako ništa drugo neće više pričati kako nam pomažu.
Roberto Mancini o Camoranesijevom golu iz zaleđa (La Gazzetta dello Sport)

Neki su ljudi nostalgični zbog priješnjeg sistema koji im je garantirao određene prednosti: Mancini ih naziva “udovicama”. Međutim, ja imam veliko poštovanje prema današnjem Juventusu, odnosno prema njihom rukovoditeljima, trenerima i igračima.
Massimo Moratti (La Gazzetta dello Sport)

“Romanisti tvrde kako je sada Inter novi Juventus. O čemu pričaju? Ako misle na to da ima najbolju ekipu u Italiji, onda su u pravu. Ako pak misle na suce, ne čini mi se da bi mogli biti u pravu. Juventusova specifična težina bila je ipak malo drukčija”.
Zdenek Zeman (La Gazzetta dello Sport)

Sigurno nam nije bilo žao.
Giorgio Chiellini “solidarizira” s Interom nakon poraza u Liverpoolu (Ansa)

O Giorgiu mislim sve najbolje.
Marco Materazzi o Chielliniju (La Stampa)

Da su novinari uvijek puni ideja o tome koga bi trebalo uvrstiti u momčad, nije novost: bila bi novost kada bi savjetovali i koga isključiti iz reprezentativnog kruga, ali se to nikada ne dešava.
Roberto Donadoni (Swiss Radio International)

Ja mislim da je Euro svijetska stvar.
Stefano Tacconi

Kada sam osjetio potrebu reći nešto Domenechu, to bi uvijek ostalo između nas. Ja to tako radim, dok mi se on često obraćao javno.
David Trezeguet prije Domenechovog poziva u reprezentaciju (La Gazzetta dello Sport)

S Mancinijem, u prošlosti, malo je nedostajalo da se potučemo, ali ako smo još uvijek tu, znači da nismo imali sakrivene noževe.
Marco Materazzi (La Stampa)

U životu sam napravio puno pizdarija, ali sam uvijek platio. Istovremeno, uspio sam si izgraditi igračku karijeru. Ne mislim da sam se tek tako, slučajno, popeo na vrh svijeta. Gluposti je to što se na YouTube-u još uvijek vrte one stare “materazzate”. Uvijek one te iste.
Marco Materazzi (La Stampa)

Nećete me nikada ćuti kako komentiram suđenje. Nikada. Treba poštivati one koji moraju donijeti odluku u djeliću sekunde. U protivnom, ako dođe do prijetnji, ako ima nasilja, ako Collina mora živjeti pod stalnom pratnjom, krivnja je i naša.
Esteban Cambiasso (Sky)


Italia

MILANO – Alzi la mano chi pensa che gli addetti lavori del calcio ai giornalisti dicano solo ovvietà? Spesso hanno ragione, ma non sempre. Gazzetta it. propone una selezione delle curiosità dell’ultima settimana, e non solo.

Non sono un Galactico, vengo da Mostoles.
Iker Casillas (As)

Qui hanno trovato il giusto equilibrio tra cazzeggio e lavoro, tra divertimento e produttività. In Italia o si lavora troppo, e allora non ci si gode la vita, o troppo poco.
Fabio Cannavaro sulla differenza tra la società spagnola e la italiana (La Gazzetta dello Sport)

Già l’ho detto: chi vuole stasera rimane a casa, se Daniele venisse qui non dormirebbe magari svegliando gli altri. Prima gli ho chiesto se era tranquillo, lui mi ha risposto dopo un quarto d’ora. Tanto tranquillo non mi sembra.
Luciano Spalletti spiega perché non ha voluto De Rossi in ritiro con la squadra la notte prima del derby (La Gazzetta dello Sport)

Avevamo uomini stanchi, Stanković per esempio.
Roberto Mancini dopo Inter-Juve (La Gazzetta dello Sport)

Se io ad Anfield sono stato ingenuo – perché, ammonito, avrei dovuto essere più cauto – non si capisce perché l’espulsione di Mexès, contro di noi, sia stata frettolosa. O è stato ingenuo anche il francese della Roma, o è stata frettolosa la mia cacciata. Mettetevi d’accordo.
Marco Materazzi (La Stampa)

Che devo fare? Ormai l’hanno concesso, non c’è più nulla da fare. Almeno smetteranno di dire che siamo aiutati.
Roberto Mancini sul gol in fuorigioco di Camoranesi (La Gazzetta dello Sport)

Resta la nostalgia di chi aveva fatto l’abitudine ai vantaggi che garantiva quel sistema: Mancini le chiama le “vedove”. Ma della Juve attuale, intesa come dirigenti, tecnici e giocatori, ho grande rispetto e stima.
Massimo Moratti (La Gazzetta dello Sport)

“I romanisti dicono che l’Inter sia la nuova Juventus. Le pare? Se intendono che ha la rosa migliore d’Italia, sì. Se si riferiscono agli arbitri, non mi pare proprio. La Juve aveva ben altro peso”.
Zdenek Zeman (La Gazzetta dello Sport)

Di sicuro non ci ha fatto dispiacere.
Giorgio Chiellini “solidarizza” con l’Inter per la sconfitta a Liverpool (Ansa)

Di Giorgio penso tutto il bene possibile.
Marco Materazzi su Chiellini (La Stampa)

Che la stampa sia piena di consigli su chi inserire in squadra non è una novità: sarebbe invece una bella novità se desse consigli anche su chi escludere dalla Nazionale, ma questo non avviene praticamente mai.
Roberto Donadoni (Swiss Radio International)

Io credo che gli Europei sono una cosa mondiale.
Stefano Tacconi

Quando ho avuto qualcosa da dire a Domenech le cose sono rimaste tra noi due. Io funziono così, lui invece spesso si è rivolto a me pubblicamente.
David Trezeguet prima di essere convocato da Domenech (La Gazzetta dello Sport)

Con Mancini, in passato, fui lì lì per venire addirittura alle mani, ma se siamo ancora qua entrambi, significa che non avevamo pugnali nascosti.
Marco Materazzi (La Stampa)

Di cavolate ne ho fatte tante nella vita, e le ho sempre pagate. Nello stesso tempo, mi sono costruito un gioco e una carriera. Non penso di essermi arrampicato sul tetto del mondo per puro caso. Il guaio è che su YouTube girano le solite “materazzate” vecchie di anni. Sempre quelle.
Marco Materazzi (La Stampa)

Non mi sentirete mai dare giudizi su un arbitro. Mai. Bisogna aver rispetto per che decide in frazioni di secondo. In caso contrario, se arrivano minacce, se c’è violenza, se Collina deve vivere sotto scorta, la colpa è anche nostra.
Esteban Cambiasso (Sky)




2 thoughts on “Blob tjedna: Materazzi superstar – Il blob della settimana: Materazzi superstar

  1. Dexter

    Ako sam ja na Anfieldu bio naivan – jer sam nakon prve opomene trebao možda biti oprezniji – ne shvaćam zbog čega govorite da je isključenje Mexèsa protiv nas bilo preuhitreno. Ili je bio naivan i Romin francuz, ili je bilo preuhitreno moje isključenje. Dogovorite se, ljudi.
    Marco Materazzi (La Stampa)

    Ovaj čovjek mi je uvijek bio drag, a sad, nakon ove izjave, mi je još draži!

Odgovori